Crea sito
45   238
85   391
66   322
86   299
61   237
49   292
71   270

Artigiani a San Gimignano: le storie di Pantani arte

Ho sempre provato una grande ammirazione per gli artigiani, che grazie alle loro mani, riescono a creare opere meravigliose.

Camminando per le vie di San Gimignano mi sono imbattuta in una piccola bottega.

Nella vetrina erano esposti delle composizioni di case che rappresentavano la città ma non solo. A colpirmi in modo particolare sono stati i colori, caldi e delicati, utilizzati nelle rappresentazioni dei quadri

Nel quadro che ha catturato la mia attenzione, sono raffigurate due scogliere divise dal mare. Sopra una di queste c’è un faro illuminato, e sull’altra a brillare nel blu del cielo, c’è una mongolfiera di colore rosso con al suo interno un uomo che tiene una canna da pesca in mano, utilizzando la luna come amo.

Sono rimasta per qualche minuto fuori, cercando di scorgere tutte le opere all’interno della bottega.

Esterno della bottega Pantani arte A San Gimignano
Bottega PantaniArte

Mi sono poi, timidamente, decisa ad entrare. 

La bottega è piccola e si riesce a carpire l’amore che c’è dietro a questo mestiere.

 Ogni angolo è tappezzato di quadri e opere. Alcuni rappresentano i paesaggi Toscani, altri Pinocchio eppoi ci sono le mongolfiere che, capisco soltanto dopo, essere il tratto distintivo di Alessandro.

Al centro della bottega c’è il bancone, che è interamente ricoperto di pennelli, tavolette, cornici barattolini di varie tinte.

Mi guardo intorno e mi sento come una bambina nel paese dei balocchi. 

Sorrido.

I negozi degli artigiani mi hanno sempre fatto questo strano effetto.

Il mio sguardo passa in rassegna da un quadro all’altro. Inizio dalle opere vicino alla vetrina e percorro tutta la parete, quando quasi alla fine del muro noto delle piccole case posizionate su di una mensola. Riconosco subito che quelli sono oggetti costruiti con legni provenienti dal mare.

Fantastico! penso tra me e me. Ho trovato un artigiano a San Gimignano che oltre a fare rappresentazioni di una bellezza unica, crea anche oggetti con materiale naturale dandogli una nuova vita.

Ho l’occasione di conoscere Alessandro Pantani artigiano di San Gimignano, che mi racconta la storia della bottega e di questa passione, tramandata dal padre a lui e al fratello Massimo.

San Gimignano 
l'interno della bottega di Pantani arte 
con quadri cornici pennelli e colori
L’interno della bottega Pantani arte

Il padre, Gino Pantani, a 12 anni inizia a lavorare come ragazzo di bottega in un falegnameria di San Gimignano. Negli anni 50′ decide di aprire il suo laboratorio, inizialmente per costruzione di mobili, e solo in un secondo tempo si specializza nella produzione di cornici e tele per pittura.

Artigiani a San Gimignano: Massimo, Alessandro e i loro racconti attraverso le loro opere.

La passione che sta dietro ai loro quadri si nota dal primo sguardo. 

Le opere di Massimo, create con colori a olio, rappresentano gli incantevoli scorci Toscani. Guardando le sue opere, mi sono tornati in mente flashback di quando da bambina andavo a trovare mia nonna nelle campagne Pisane, e  stavo con il naso appiccicato al finestrino a guardare il cambiamento di colore del paesaggio collinare.

Un vero e proprio viaggio nel tempo.

Un altro “soggetto”, però creato con acquerelli, è pinocchio la cui storia viene reinterpretata dall’artista.

Alessandro invece crea bellissime casine, paesini, castelli e torri, come appunto quelle di San Gimignano, con i legni raccolti dalle spiagge.

Eppoi ci sono i quadri con le mongolfiere, uno dei motivi che mi hanno attratto in questa bottega di artigiani. Come mi accade anche nella realtà, quando ne vedo una rimango sempre affascinata. Vederla fluttuare nel cielo mi infonde sempre un senso di calma, e il solito effetto mi hanno fatto i suoi quadri.

Dopo aver ascoltato la loro storia, capisco che non posso e non voglio tornare a casa senza un opera di Pantani Arte.

Dopo aver visto una moltitudine di quadri (fosse stato per me li avrei presi tutti!) ce n’è uno che colpisce sia me che Francesco.

Il quadro è come se brillasse di una luce propria.
San giminignano
Quadri appesi in casa con varie raffigurazioni e il quadro di pantani arte
Sulla destra il nostro quadro di Pantani Arte

Ma il bello di questo quadro è la storia che c’è dietro e che vi voglio raccontare:

C’era una volta un omino che si chiamava Timoteo 

Timoteo faceva l’imbianchino, ma non era un imbianchino qualunque: era molto ricercato per il suo lavoro, perché aveva – come si può dire? – un tocco magico nel tinteggiare qualsiasi cosa.

 Era proprio un artista e sapeva, con i suoi pennelli ed i suoi colori, creare veramente dei capolavori. I suoi giochi di luce, le sue pennellate leggere, la sua creatività donavano ad ogni casa un’aria di delicatezza e vaporosità, e riusciva alla fine a creare ambienti unici sempre diversi l’uno dall’altro. Timoteo però ultimamente era diventato triste, perché si era accorto da un pò di tempo, che i bambini non leggevano più le favole. 

E ne girava di case, ma era sempre la stessa storia. “Le diavolerie moderne”, lui li chiamava, i nuovi giochi per bambini. Dove erano finiti, quei bellissimi racconti, che amava ascoltare nelle serate d’inverno, dalla nonna Giselle, accanto al caminetto scoppiettante? Come gli mancavano quei pomeriggi, dove poteva ogni volta catapultarsi in un mondo sempre nuovo e sognare ad occhi aperti! 

Ebbe così una brillante idea: da quel giorno non avrebbe mai più tinteggiato le case, ma avrebbe chiesto aiuto alla luna e sarebbe andato in giro per il mondo a scrivere le sue favole su ogni città, cosicché ogni bambino potesse cominciare a conoscere finalmente tutte le fiabe del mondo.

 Lasciamo ai nostri bambini la libertà di fantasticare, perché c’è un tempo per ogni cosa, ma soprattutto ci dovrebbe essere un tempo per poter sognare.

Io trovo che sia splendida e il messaggio che c’è dietro davvero importante e mai come adesso attuale!

Se capitate a San Gimignano vi consiglio vivamente di andare a cercare la bottega in via San Martino 32, che si trova fuori dalle rotte più turistiche della città.

Qui potrete leggere la loro storia, acquistare dal loro shop e vedere il loro bellissimo video pieno di storia e amore per questo mestiere!

Se questo post ti è piaciuto fammelo sapere con un commento qui sotto.

Potrebbe interessarti anche .

Follow:
arianna

Ciao!
Sono Arianna Zappia travel blogger e content creator
Quando sono in Italia amo scoprire la Toscana e consigliare i luoghi più belli e caratteristi attraverso itinerari e recensioni di strutture.
Quando posso scappo in Asia viaggiando in modo lento facendo esperienze a contatto con le persone locali.

Find me on: Web | Instagram | Facebook