Crea sito
73   274
78   241
65   215
56   293
93   305
73   300
89   325

Lago di Braies: 3 informazioni da sapere prima di partire

alt 

Lago di Braies
Lago di Braies all’alba

I laghi alpini sono uno spettacolo davvero magico.

Oggi ti parlo del lago di di Braies che con la sua acqua verde smeraldo, circondato da vette dolomitiche che si rispecchiano nelle sue acque è un posto davvero unico e romantico.

Ne avrai sicuramente sentito parlare, anche perché sul lago è stata girata la serie televisiva “Un Passo dal cielo” con Terence Hill, questo fatto, unito alla magia che il luogo trasmette, ha inevitabilmente portato ad un aumento del turismo.

Lago di Braies: come arrivare

  • In macchina si può raggiungere seguendo la strada che da Monguelfo risale la Val di Braies e che porta direttamente sulle sponde del lago.

Tip: In estate, visto il grande afflusso dei turisti, la strada dalle 10 alle 15 è chiusa al traffico, è previsto però un servizio di navetta che passa circa ogni mezz’ora.

Il mio consiglio, se deciderai di visitarlo in estate, è di andare la mattina presto.

Io sono andata all’alba e tornassi indentro riprenderei questa decisone mille volte!

Infatti già dalle ore 8 iniziano ad arrivare pullman di turisti che, creano confusione facendo perdere un pò la magia delle quiete che potete trovare al mattino.

  • Se arriverai in auto troverai diversi parcheggi nei pressi del lago, il prezzo giornaliero per il biglietto è di circa 5€.
  • In bus la linea 442 esegue il tragitto per il lago di Braies. Vi lascio il link della compagnia per vedere orari, costi, e le varie fermate in base al luogo da cui arrivate.

Qui altre info.

Dove soggiornare

Se volete dormire sul lago non avete molta scelta, infatti c’è soltanto 1 Hotel .

Le sue camere in legno hanno delle bellissime viste lago e in stile retrò ideale per vivere un soggiorno romantico e tipicamente montanaro.

Per mangiare direttamente sul lago c’è soltanto l’hotel, nessun bar o altre opzioni.

Se, però, vuoi rimanere nei dintorni a con 1 ora di camminata c’è questo ristorante molto carino e immerso nel verde.

Altrimenti la miglior soluzione è portarsi del pranzo al sacco (se si visita in estate ovviamente) e mangiare cullati dai colori del lago di Braies.

MIRACCOMANDO PORTIAMO VIA SEMPRE TUTTO!

Cose da fare sul lago

Ci sono molti modi di visitare il lago, ognuno a modo suo magico.

  • Uno dei tanti può essere quello di fare un bel giro in barca con le piccole imbarcazioni in legno che si trovano appena si entra.
  • Per chi ama camminare può seguire il sentiero che fa il giro del lago. E’ una passeggiata di circa 1 ora da fare facilmente anche con i bambini.
Lago di Braies
Barche per fare il giro sul Lago di Braies
  • Se invece sarai coraggioso il lago è balneabile in alcuni punti, e quindi potrai anche fare un tuffo! Le acque ovviamente sono gelide!

Entrando sulla vostra destra troverai la chiesa della Madonna e tra la chiesa e l’Hotel trovate l’edificio che è stato la location della stazione forestale nel film di Terrence Hill, ancora oggi aperta al pubblico e dove sono esposti alcuni oggetti di scena.

Purtroppo luoghi magici come questo sono vittime del turismo di massa.

Ti assicuro che visitare il lago e godersi il tempo sulle sue sponde è un’esperienza straordinaria, ma ovviamente avere molte persone dintorno che magari urlano e non rispettano la magia del luogo fa perdere l’incantesimo trasmesso dal lago.

Ho sentito dire che un altro momento della giornata indicato per vedere il lago di Braies è il tramonto, e sono sicura che anche in quell’orario lo spettacolo deve essere unico, ma non posso dire se in quell’occasione ci saranno poche persone!

Il lago se si capita nella zona merita sicuramente una visita, preparati quindi a vedere ad un posto carico di magia e romanticismo.

Sei mai stato sul lago di Braies? raccontami la tua esperienza!

Qui trovi un’altro post dedicato.

Follow:
arianna

Ciao!
Sono Arianna Zappia travel blogger e content creator
Quando sono in Italia amo scoprire la Toscana e consigliare i luoghi più belli e caratteristi attraverso itinerari e recensioni di strutture.
Quando posso scappo in Asia viaggiando in modo lento facendo esperienze a contatto con le persone locali.

Find me on: Web | Instagram | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.