Crea sito

Chi è In valigia con Arianna

Mi chiamo Arianna Zappia, classe 92 nata e cresciuta a Livorno dove attualmente vivo. Il mare e il salmastro fanno parte di me, e come un canto di sirena mi richiamano sempre a se.

Nata sotto il segno dell’acquario amo la libertà, e il contatto con la natura.

Mi piace circondarmi di persone che hanno voglia di mettersi in gioco, scambiarci sogni e pensieri, magari davanti a dei pancakes e un cappuccino di soya.

ragazza a colazione

Dopo aver lavorato per anni nell’ambito della moda, allo scadere del mio contratto con una grande multinazionale, ho deciso di lasciare quel mondo che mi stava stretto, e lavorare con mio padre nell’azienda di famiglia.

Vedendo mio padre fare sacrifici per la sua attività, l’amore e la dedizione che ha messo negli anni per costruirsi la “sua realtà” nasce la mia passione per tutte quelle strutture che hanno una storia da raccontare.

Sono una sognatrice, ma con i piedi ben puntati a terra, determinata e testarda per raggiungere i miei obbiettivi.

Amo ascoltare le storie di chi ha preso in mano la propria vita e ha deciso di cambiarla, creando qualcosa di proprio e rincorrendo la propria felicità.

Bevo caffè americano fumante al mattino e la parte che preferisco di più delle giornate è il tramonto, dove puntualmente mi emoziono.

Quando sono in viaggio la mia sveglia è sempre impostata per l’ora dell’alba per poter osservare la città quando ancora dorme, e catturare quei momenti, che durante la giornata sarebbe impossibile scorgere.

Viaggio fin da quando ne ho memoria, grazie ai miei genitori che con il loro camper mi hanno portato in giro per il l’Europa e il Mondo.

Nel 2009, dopo un periodo non facile, la mia vita si è incrociata con quella di Francesco. Abbiamo iniziato a parlare di viaggi e di come sarebbe stato bello visitare paesi lontani insieme.

Siamo partiti la prima volta insieme, e da li e non abbiamo più smesso.

Ci siamo sposati nel 2018 e abbiamo deciso di partire per il Vietnam. Da quel viaggio è nato il mio amore per l‘ASIA. Difficile da spiegare a parole come un luogo riesca a farti sentire a CASA, nonostante sia lontano km e abbia una cultura totalmente diversa dalla tua.

Da quel viaggio, ogni volta che possiamo scappiamo in Asia.

Credo che la felicità sia nei piccoli gesti, e in ogni giornata prendo del tempo per me stessa dove pratico meditazione, mi alleno e faccio yoga.

Mi piace leggere storie di grandi viaggiatori e farmi trasportare dalle emozioni. Sono molto vicina alla crescita personale e mi piace documentarmi per migliorami, perché nella vita non si smette mai di imparare.

Le mie avventure sono tutte diverse, come ho già detto per me la libertà è una cosa fondamentale, nella vita così come nel viaggio.

Potrete trovare racconti di trekking di giorni per arrivare ad un piccolo villaggio di pescatori, weekend in borghi assaggiando vino, road trip nel deserto, viaggi alla ricerca di castelli, nottate in tenda ad osservare la luna….. amo cambiare sempre, ma rimango sempre fedele a me stessa e ai miei ideali.

Perché nasce invaligiaconarianna

Ho aperto questo blog dopo mille ripensamenti.

Complice un percorso di crescita personale, e il lockdown ho deciso di buttarmi, perché come si dice “la fortuna premia gli audaci”.

In valigia con Arianna è il mio piccolo spazio, dove mi sento libera di esprimere le mie emozioni, un luogo “sicuro”, dove racconto ciò che vivo, sento, provo ad ogni viaggio.

Qui troverai i racconti dei miei viaggi in giro per il Mondo che amo vivere a 360° immergendomi nella cultura e nelle usanze locali.

Non mancheranno però idee e itinerari per viaggi low-cost sia in Italia che in Europa, e una particolare attenzione alla mia regione la Toscana.

Ma non parlerò soltanto di viaggi, perché qui ci sono racchiuse le mie passioni.

Cerco sempre letturecostruttive” che voglio condividere con voi, intervisterò nomadi digitali, expat, scrittori etc e le interviste saranno raccontate qui. Così che possano essere di ispirazione per me, ma anche per te che stai leggendo.

ragazzi seduti al tavolo

Fermati ogni tanto. Fermati e lasciati prendere dal sentimento di meraviglia davanti al Mondo.

Tiziano terzani

Cerchi delle idee per le tue prossime mete? Idee vacanze in Toscana: Calci e la Valgraziosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.